QuiCantù

Aggredisce i carabinieri: arrestato in piazza Garibaldi a Cantù

Calci e pugni, processato e condannato a 4 mesi

Giovani in piazza Garibaldi a Cantù (Foto repertorio QuiComo)

Un ragazzo di 25 anni è stato arrestato all'alba del 30 settembre 2017 a Cantù. Il giovane ha aggredito i carabinieri che erano intervenuti per sedare uno stato di agitazione tra circa una quindicina di persone. Alla vista dei militari il 25enne, sudamericano ma con cittadinanza italiana, in evidente stato di alterazione psicofisica si è scagliato contro gli uomini in divisa sferrando calci e pugni contro di loro. Ha anche minacciato altre persone presenti, compreso gli uomini del 118 che erano intervenuti per precauzione..

Sul posto sono accorse numerose pattuglie di rinforzo per evitare che la situazione degenerasse in una rissa tra gli altri giovani presenti. Il 25enne sudamericano è stato immobilizzato e arrestato con l'accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. 

Dopo avere trascorso la notte nella cella della stazione dei carabinieri di Cantù è stato processato con rito direttissimo e condannato, questa mattina (30 settembre) a 4 mesi di reclusione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese, ecco le indicazioni del Ministero della Salute

  • I 10 migliori eventi del weekend a Como e dintorni

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Como, i furbetti del sacco rosso

  • Como, trovata donna morta in casa via Polano

  • Cantù, 30enne ubriaco in gravi condizioni: soccorso in piazza Garibaldi

Torna su
QuiComo è in caricamento