QuiCantù

Paura a Cantù, bambino di 9 anni rischia di annegare in piscina: è grave

Trasportato dall'elicottero all'ospedale di Bergamo in codice rosso

Immagine di repertorio

Attimi di terrore nella piscina comunale di Cantù in via Papa Giovanni XXIII dove un bambino di 9 anni ha rischiato di annegare. E' successo nella mattina di martedì 18 giugno 2019: secondo quanto appreso il piccolo era in piscina con l'oratorio di Cantù. A un certo punto, per cause in corso di accertamento, ha rischiato di annegare: non si sa se per un malore o se perchè si è spinto in un punto in cui l'acqua era troppo alta. Il bambino è stato soccorso dal bagnino che lo ha portato a riva. Immediata la richiesta di soccorso.

L'allarme è scattato verso le 11. Sul posto ambulanza e automedica: il personale del 118 ha rianimato il piccolo riportandolo a respirare autonomamente, ma per accelerare i soccorsi è stato richiesto anche l'intervento dell'elisoccorso decollato da Milano.
E' stato trasportato dall'elicottero in codice rosso all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove è in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita.
Sul posto anche i carabinieri di Cantù per chiarire cosa è accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Turismo sul Lago di Como, si prospetta una tragedia economica

  • Lutto nella polizia penitenziaria: si toglie la vita un assistente capo di Como

  • Lomazzo, ragazza di 28 anni tenta il suicidio buttandosi dal secondo piano

  • Violenza sul bus da Como a Cantù: aggrediscono una donna e prendono a bottigliate un uomo

  • Isolamento estremo: a Fino Mornasco dal 22 febbraio una famiglia con 2 bimbe non esce di casa

  • Mascherine gratuite in Lombardia, a Como 178mila

Torna su
QuiComo è in caricamento