QuiCantù

Controlli a tappeto a Cantù: multe ai bar e sequestri di droga

Maxi operazione della polizia locale con le unità cinofile

Serata di controlli della polizia locale e del nucleo ispettorato del lavoro dei carabinieri a Cantù nel corso della notte tra il 17 e il 18 luglio 2019. In occasione del cosiddetto "Mercoledrink" sono stati controllati i pubblici esercizi di piazza Garibaldi e numerosi avventori dei locali. Polizia e carabinieri hanno rilevato numerose infrazioni e sequestrato modiche quantità di sostanze stupefacenti. Gli agenti della polizia locale sono intervenuti anche con l'unità cinofila.

Controlli e multe in strada

Sono stati controllati in tutto 103 veicoli. Le multe elevate sono state 21 delle quali 8 per mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, 2 per uso del telefono cellulare durante la guida e 2 per assenza di documenti di guida (patente e carta di circolazione). Nel complesso le contravvenzioni comminate ammontano a mille euro, per un totale di 50 punti decurtati dalle patenti.

Controlli sui clienti

Per quanto attiene la sicurezza urbana ed il monitoraggio del "mercoledrink", sono stati controllati 114 utent. Quattro persone sono state trovate in possesso per uso personale di stupefacenti sottoposti a sequestro amministrativo, con relativa segnalazione alla Prefettura di Como. Multa In via Manzoni per il consumo di bevande alcoliche in bottiglia di vetro con conseguente sanzione amministrativa pecuniaria di euro 250. Infine, un caso di ubriachezza manifesta e molesta debitamente sanzionata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Controlli nei locali

Sono quattro i pubblici esercizi controllati in piazza Garibaldi, verifiche dalle quali sono emerse una violazione per mancata messa a disposizione dell’etilometro per gli avventori con contestazione di una sanzione amministrativa di 400 euro, un caso di assenza del listino prezzi (sanzione amministrativa di 308 euro), mentre in tre attività su quattro sono stati riscontrati gravi irregolarità in tema di sicurezza sul lavoro dei dipendenti e sull’articolazione oraria degli stessi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gemelli uccisi, al funerale la lettera della madre e 'Un senso' di Vasco Rossi per l'ultimo straziante saluto

  • E' morto l'uomo ghepardo di Como

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Brienno, morto il motociclista caduto in galleria

Torna su
QuiComo è in caricamento