QuiCantù

Cantù, dimissioni del vicesindaco Davide Maspero

Doveva portare il Comune alle elezioni dopo la decadenza per incompatibilità del sindaco Arosio

Davide Maspero

Scossone politico a Cantù: secondo quanto riportato dalla Provincia, nella mattina di martedì 18 settembre 2018 si è dimesso il vicesindaco Davide Maspero (Lega Nord). Una decisione arrivata a sorpresa che mette in crisi la già delicata situazione canturina dopo la decadenza per incompatibilità del sindaco Edgardo Arosio. Maspero aveva proprio il compito di sostituire il primo cittadino e guidare l'amministrazione fino alle nuove elezioni, probabilmente in primavera. La decisione sarebbe stata dettata da motivi "strettamente personali". La decadenza di Arosio diventerà esecutiva dopo il consiglio comunale del prossimo 26 settembre: entro quella data sarà necessario trovare una nuova figura che traghetti la città fino alle elezioni.

E' il secondo terremoto politico che si abbatte sulla provincia di Como nella stessa giornata: sempre martedì 18 settembre si è dimesso anche il sindaco di Campione d'Italia Roberto Salmoiraghi.

Potrebbe interessarti

  • Attenzione agli ingredienti: ecco le 4 sostanze chimiche presenti nelle creme solari pericolose per la salute

  • Mercato immobiliare del Lago di Como: è Cernobbio il paese più richiesto

  • Rimedi post sbornia

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • I 10 eventi da non perdere in questo lungo weekend di Ferragosto a Como e al lago

  • Uomo in strada minaccia di spararsi: panico a Monte Olimpino, un carabiniere ferito

  • Ragazza delle pizze rapinata e molestata a Como: "Ho temuto di essere violentata"

  • Muore a causa della puntura di una vespa in Alta Valle Intelvi

  • Ha incendiato l'autolavaggio perché non riusciva a farlo funzionare: arrestato 45enne di Luisago

  • Incidente in autostrada tra Fino e Lomazzo: 6 feriti

Torna su
QuiComo è in caricamento