QuiCantù

Un cimitero di auto e una discarica di rifiuti: tutto abusivo in via Rossini a Cantù

Venti vetture e materiale edile stoccati senza autorizzazioni

In via Rossini a Cantù gli agenti di polizia locale del Nucleo specialisti a tutela del territorio e dell'ambiente sono intervenuti dopo la segnalazione della presenza di un deposito di rifiuti speciali sprovvisto delle necessarie autorizzazioni. I vigili hanno trovato circa 20 tra autovetture ed autocarri, parti di motore, container, ponteggi, materiali di risulta da cantiere e altro. Il proprietario dell'area, una società con sede legale a Cantù, rischia sanzioni che prevedono l'arresto da tre mesi a un anno o con l'ammenda 2.600 a 26mila euro oltre alla rimozione e smaltimento dei rifiuti a norma di legge e ripristino dei luoghi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dongo, cane ammazzato e buttato nel lago con un cappio al collo: è caccia al responsabile

  • Il colosso Zara apre a Como for&from: commessi disabili per un negozio senza barriere

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Criminale sfortunato, va a processo per evasione ma due vigili lo riconsocono anche per un altro reato

  • Lite al ristorante tra due amici: ferito un 26enne a Cermenate

  • Ondata di maltempo sul comasco: torna la pioggia e calano le temperature

Torna su
QuiComo è in caricamento