QuiCantù

Un defibrillatore salvavita: donazione al Bar Bivio di Cantù

Un regalo della Farmacia Marelli

Defibrillatore donato al bar Bivio di Cantù

Sabato Mattina mattina, in occasione della festa patronale di Sant'Apollonia, Pietro Spinelli e Giacomo Colombo, titolari della Farmacia Marelli di Cantù, alla presenza di Ercole Colombo, cardiologo, di numerosi clienti e degli abitanti della zona, hanno donato un defibrillatore ai titolari del noto Bar Bivio di via Montello, i fratelli Corbetta Antonio, Alberto, Giovanna, che con l'aiuto della signora Maryia, gestiscono il locale, punto di riferimento, di accoglienza, di aggregazione sociale e di svago per i canturini sin dal 1972. Un gesto significativo e di generosità nei confronti delle persone da parte di due giovani farmacisti, in grado di salvare una vita. Nella foto, da sinistra, Giovanna Corbetta, dott. Ercole Colombo, dott. Pietro Spinelli, Alberto e Maryia Corbetta, Antonio Corbetta e il dott. Giacomo Colombo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ottima iniziativa, ma soprattutto salvavita

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina al supermercato Md di Mozzate: pistola contro le cassiere

  • Politica

    Lotta ai "furbetti" svizzeri (e non solo) delle multe non pagate in Italia, proposta di Butti: fermo per le auto

  • Cronaca

    Paura per Wanda Nara: sasso contro l'auto della moglie di Icardi mentre portava i figli a Como

  • Politica

    Servizi sociali, comune di Como contro Magatti: "Corretto l'iter per l'azienda speciale"

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita davanti all'ospedale Sant'Anna: lo trovano ore dopo

  • Sfiorati gli scontri dopo la partita di calcio Como-Mantova: il video

  • L'hotel Hilton cerca 100 dipendenti, assunzioni anche a Como: come partecipare alle selezioni

  • Riapre la pizzeria In Centro: 120 posti di fianco al Teatro Sociale

  • Rai1 a Grandate, "La vita in diretta" intervista don Pandolfi parroco esorcista: il diavolo esiste?

  • Frode da 3 milioni di euro: arrestati tra Como e Pavia cinque commercianti d'auto

Torna su
QuiComo è in caricamento