QuiCantù

Cantù, tampona un'auto e scappa ma viene incastrato dalle telecamere: denunciato pirata della strada

Trauma cervicale per la donna alla guida della vettura: i carabinieri hanno passato al setaccio la videosorveglianza della zona

Repertorio

Aveva urtato con il suo furgone l'auto di una donna che stava facendo manovra in un parcheggio a Cantù, causandole un trauma cervicale con 10 giorni di prognosi, ma non si era fermato. A distanza di una settimana è stato individuato dai carabinieri grazie alle telecamere di sorveglianza e denunciato per lesioni personali stradali colpose.

L'incidente

L'episodio era avvenuto nella serata del 5 aprile 2018: la donna, una giovane canturina, stava facendo manovra con la sua Lancia Y per uscire da un parcheggio quando è stata urtata da un furgone che poi si era dileguato. La donna, a causa dell'incidente, ha subito un trauma cervicale ritenuto guaribile in 10 giorni. 

Le indagini


Per rintracciare il conducente alla guida del furgone pirata, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cantù hanno passato al setaccio tutte le telecamere presenti sulle vie di fuga. Una scelta che si è rivelata vincente: grazie alle immagini, infatti, i militari hanno individuato la targa del furgone e sono quindi riusciti a risalire al conducente. Si tratta di un 45enne italiano, C.M. le sue iniziali
L'uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Como in stato di libertà per il reato di lesioni personali stradali colpose. Il furgone è stato messo sotto sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 13 aprile

  • Turismo sul Lago di Como, si prospetta una tragedia economica

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • Lomazzo, ragazza di 28 anni tenta il suicidio buttandosi dal secondo piano

  • Lutto nella polizia penitenziaria: si toglie la vita un assistente capo di Como

  • Isolamento estremo: a Fino Mornasco dal 22 febbraio una famiglia con 2 bimbe non esce di casa

Torna su
QuiComo è in caricamento