QuiCantù

Luisa Procopio di Cantù sul podio di Miss Mamma Chef 2019

Premiata per la categoria "Sapori italiani"

Luisa Procopio di Cantù

Anche una mamma di Cantù premiata al concorso "Miss mamma chef 2019": Luisa Procopio si è infatti aggiudicata la sezione "Sapori italiani" al concorso-cooking show andato in scena a Cesena domenica 7 aprile 2019 e legato al concorso "Miss Mamma Italiana".

Cos'è Miss Mamma Chef

Lo scorso anno, in occasione del 25° compleanno di “Miss Mamma Italiana”, concorso nazionale di bellezza e simpatia riservato a tutte le mamme aventi un’età tra i 25 ed i 45 anni (con fascia “Gold” per le mamme dai 46 ai 55 anni e fascia “Ever-green” per le mamme con più di 56 anni) un importante evento si è aggiunto all’elenco di iniziative legate al premio ideato da Paolo Teti della Te.Ma Spettacoli: si tratta di “Miss Mamma CHEF”.

“Miss Mamma CHEF” è un cooking show a cui possono partecipare le mamme che dalla prima edizione del concorso si sono aggiudicate una fascia di premiazione: lasciati gli abiti eleganti e i tacchi alti da Miss, ora vestono i panni (grembiule e cappello) di provette chef e si cimentano nella preparazione di prelibate ricette gastronomiche.

Il concorso e la giuria

In occasione della 2° edizione di “Miss Mamma CHEF” (evento Patrocinato dal Comune di Cesena e da “Casa Artusi”, organizzato con la fattiva collaborazione con “Edizioni Musicali Casadei Sonora”, “Illa the italian cookware” e “Cantina di Cesena”) che si svolto domenica 7 aprile nella galleria del Centro Commerciale “Lungo Savio” di Cesena, 20 mamme provenienti da diverse regioni italiane, hanno presentato il loro “piatto forte”.

L’edizione di quest’anno era dedicata esclusivamente ai dolci. Giuria tecnica composta da Giordano Conti Presidente di “Casa Artusi”, da Monia Amadori Presidente della Scuola di Cucina “Cooking Passion” di Cesena, dallo chef Egisto Dall’Ara e dall’imprenditrice nel campo culinario Monica Montemaggi.

Le vincitrici

La giuria ha assegnato il cappello, la giacca “professionale”, nonché il trofeo con titolo di “Miss Mamma CHEF 2019” a Romina Tognarini di Longiano (FC), che ha proposto il “dolce sorriso al cioccolato”, una deliziosa torta al cioccolato, decorata con il logo di “Miss Mamma Italiana”.

Secondo posto per Adina Serban, di Riolo Terme (RA), con “Amandina” il dolce al cioccolato tipico rumeno, ricordo della sua infanzia; mentre Cristina Valgimigli di Ravenna, si è aggiudicata il terzo posto, proponendo una “mousse al cioccolato bianco e pistacchi di Bronte”.

Piazzamento speciale “Sapori Italiani” per Luisa Procopio di Cantù (CO) che ha presentato la “torta di rose di mele e cannella”.

L’evento è stato condotto da Paolo Teti e da Barbara Semeraro “Miss Mamma Italiana Sponsor Top 2016” e ripreso da un pool di tv private italiane. 

Le selezioni per Miss Mamma Italiana 2019

Proseguono in tutta Italia le selezioni del concorso “Miss Mamma Italiana 2019”: le mamme interessate a partecipare al Concorso a loro dedicato (le iscrizioni sono gratuite) possono contattare la Te.Ma Spettacoli al numero 0541 344300 o consultare il sito www.missmammaitaliana.it

“Miss Mamma Italiana” sostiene “Arianne” Associazione Nazionale Onlus per la lotta all’Endometriosi, una malattia ancora poco conosciuta, che colpisce 3 milioni di donne italiane in età fertile.

Potrebbe interessarti

  • All'ospedale Sant'Anna impiantati i primi pacemaker senza fili

  • Como, in arrivo gli autovelox fissi in via Napoleona contro gli incidenti

  • Super pista ciclabile attraverso Como: lavori al via entro fine anno

  • Como, la rotatoria di piazza San Rocco sarà realtà entro settembre

I più letti della settimana

  • Incidente a Grandate, auto ribaltata alla rotonda dell'Iper: due donne ferite e caos traffico

  • Omicidio di Veniano, arrestato l'aggressore di Hans

  • Il Lago di Como e la grande bruttezza di Murder Mystery

  • Lago di Como, in agosto arriva il Floating Moving Concerts

  • Omicidio di Veniano, l’aggressore di Hans disperato in carcere confessa: la lite, poi le coltellate

  • La marcia della pace di Jacopo finisce in tribunale

Torna su
QuiComo è in caricamento