QuiCantù

Picchiava la madre: arrestato 37enne di Cantù

Ora è in cura in una struttura di riabilitazione psichiatrica

Carabinieri in piazza Garibaldi a Cantù

Negli ultimi mesi gli episodi di violenza, minacce e vessazioni erano diventati molto frequenti, tanto da indurre il tribunale di Como ad emettere un ordine di arresto per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. Nei guai è finito un canturino di 37 anni accusato di picchiare la propria madre.

Il 2 ottobre 2017 i carabinieri della compagnia di Cantù hanno bussato alla porta della casa dove l'uomo abita con la mamma e gli hanno messo le manette ai polsi. Le indagini dei militari, infatti, hanno consentito di ricostruire il terribile quadro famigliare in cui la donna era costretta a vivere, continuamente oggetto di maltrattamenti da parte del proprio figlio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 37enne, italiano, è stato arrestato e poi affidato a una comunità psichiatrica riabilitativa in provincia di Como.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 18 aprile

  • All'ospedale Sant'Anna 20 dipendenti contagiati: sono medici, infermieri e operatrici socio-sanitarie

  • Idee anticrisi, ecco i dining bonds: li paghi meno di quello che valgono, li spendi alla riapertura del ristorante

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • 81 morti per coronavirus all'ospedale Sant'Anna dall'inizio dell'emergenza

Torna su
QuiComo è in caricamento