QuiCantù

Ragazza arrestata per furto al Bennet di Cantù

Sconterà 4 mesi agli arresti domiciliari

Una ragazza di 20 anni di nazionalità marocchina è stata arrestata il 21 settembre 2017 al Bennet di Cantù. La giovane ha cercato di rubare generi alimentari e profumi. Stava quasi riuscendo a farla franca quando l'allarme antitaccheggio è suonato. La ragazza è stata fermata da un addetto alla sicurezza che ha scoperto nella borsa della marocchina prodotti per il valore di circa 100 euro.

L'addetto alla sicurezza del supermercato ha chiamato subito i carabinieri che sono giunti in pochi minuti per arrestare la ragazza dopo avere verificato la reale dinamica dei fatti. La ragazza, tra l'altro, aveva già precedenti penali per furti. Ha trascorso la notte in una cella della caserma dei carabinieri di Cantù ed è stata processata con rito direttissimo questa mattina al tribunale di Como. Dovrà scontare 4 mesi di reclusione agli arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese, ecco le indicazioni del Ministero della Salute

  • I 10 migliori eventi del weekend a Como e dintorni

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Como, i furbetti del sacco rosso

  • Como, trovata donna morta in casa via Polano

  • Cantù, 30enne ubriaco in gravi condizioni: soccorso in piazza Garibaldi

Torna su
QuiComo è in caricamento