QuiCantù

Cantù, tenta di rubare telefonini all'Ipercoop di Mirabello e aggredisce la vigilanza: arrestato

Indagini in corso per trovare il complice riuscito a fuggire

Repertorio

Ha tentato di rubare dei telefoni cellulari al centro commerciale Ipercoop di Mirabello di Cantù, ma, una volta scoperto, si è scagliato contro la vigilanza. Bloccato, è stato arrestato dai carabinieri.
E' successo nela serata di martedì 8 maggio 2018: in manette è finito L.Q.J.W., cittadino colombiano di 34 anni, arrestato in flagranza di reato per tentato rapina impropria

I fatti

Il 34enne, insieme a un complice, è entrato dentro l'Ipercoop all'interno del centro commerciale Mirabello. Con delle apposite chiavi l'uomo ha cercato di aprire le vetrine nelle quali erano esposti gli smartphone. Il suo tentativo però è stato scoperto dal personale della vigilanza. Vistorsi smascherato, con spintoni, calci e pugni ha cercato di divincolarsi venendo però bloccato.

L'arresto

Allertata dalla vigilanza al centro commerciale è arrivata una pattuglia dei carabinieri della Stazione di Cantù che ha immobilizzato il colombiano, poi arrestato. Adesso si trova nela carcere Bassone di Como in attesa di giudizio di convalida.
In corso le indagini per identificare il complice.

Lo scorso 23 aprile fuori dal centro commerciale Mirabello una ragazza era stata palpeggiata da due pakistani: fortunatamente la giovane è riuscita a fuggire e i molestatori sono finiti in manette.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui monti di Sorico: cacciatore morto per prendere un cervo

  • Como, ragazza di 18 anni violentata al primo appuntamento: arrestato barista del centro

  • Anche Alexis Sanchez ha scelto il Lago di Como

  • Incidente a Mariano Comense: morto un motocilista di 53 anni

  • Incidente a Como: una persona incastrata fra le lamiere

  • Como, la celebrazione dell'impresa di Fiume scatena le polemiche

Torna su
QuiComo è in caricamento