QuiCantù

Rissa a Cantù, ferito al volto con le forbici

Intervento della polizia locale per sedare lite tra due uomini

Rissa tra due extracomunitari di 38 e 36 anni, rispettivamente della Liberia e della Tunisia. Intorno alle 18.15 di martedì 3 ottobre 2017 gli agenti di polizia locale sono dovuti intervenire per sedare una lite in via Cimarosa. Inizialmente è intervenuto un vigile di quartiere ma vista la violenza e l'agitazione dei due protagonisti è stato necessario l'intervento di altre pattuglie della polizia locale. 

Il liberiano aveva da poco ferito al volto il tunisino con un paio di forbici che brandiva ancora nella mano quando sono intervenuti i vigili. Il tunisino, invece, era in evidente stato d'ebbrezza. Gli agenti hanno faticato non poco per immobilizzare i due. La lite era sorta per futili motivi anche se non era la prima volta che i due extracomunitari litigavano in modo acceso.

Il primo è stato denunciato per utilizzo d'arma impropria mentre il secondo, che ha rinunciato a querelare il rivale per le ferite al volto, è stato denunciato per ubriachezza molesta. A entrambi è stato notificato l'ordine di allontanamento dal territorio ai sensi del decreto Minniti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese, ecco le indicazioni del Ministero della Salute

  • I 10 migliori eventi del weekend a Como e dintorni

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Como, i furbetti del sacco rosso

  • Como, trovata donna morta in casa via Polano

  • Cantù, 30enne ubriaco in gravi condizioni: soccorso in piazza Garibaldi

Torna su
QuiComo è in caricamento