QuiCantù

Piste ciclabili, a Cantù in arrivo 80mila euro da Regione Lombardia

Per la realizzazione della pista in via Mentana nel tratto compreso tra via caduti di Nassirya e via Canova

Repertorio

Soldi da Regione Lombardia per il comune di Cantù per la realizzazione di piste ciclabili: la Giunta ha approvato una delibera, su proposta dall'assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale Riccardo De Corato, che prevede interventi per 890.460 euro per la realizzazione di nuove piste ciclabili e per mettere in sicurezza quelle esistenti. "Si tratta di interventi fondamentali per la tranquillità dei nostri ciclisti - ha dichiarato l'assessore De Corato -, che rientrano nel programma per lo sviluppo e la messa in sicurezza della circolazione ciclistica cittadina".

I comuni a cui andranno i soldi

I Comuni destinatari dell'intervento sono: Monza, Lodi, Busto Arsizio (VA), Voghera (PV), Saronno (VA), Magenta (MI), Cantù (CO), Cornaredo (MI), Dalmine (BG), Giussano (MB), Lissone (MB), Romano Di Lombardia (BG). Gli interventi dovranno essere realizzati entro il 2019.

Gli interventi in provincia di Como

Per la provincia di Como i soldi andranno al Comune di Cantù per il quale la Regione Lombardia ha stanziato 80mila euro per il miglioramento della sicurezza della rete ciclabile, in particolare per la realizzazione della pista in via Mentana nel tratto compreso tra via caduti di Nassirya e via Canova.

Potrebbe interessarti

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • La Valle Intelvi cerca un medico: vitto e alloggio gratis

  • Como, sciopero funicolare e treni Trenord: i giorni e gli orari, tutte le informazioni

  • Troppe biciclette a bordo: un esercito di riders blocca il treno da Milano a Como

I più letti della settimana

  • Cermenate, si spara davanti al bar: morto 32enne

  • Como, i geni della segnaletica: strisce da rifare dopo due giorni

  • Dramma a Montano Lucino: 37enne trovato morto nel parcheggio del cinema

  • I 10 eventi da non perdere in questo weekend a Como e al lago

  • Scoppia il serbatoio di Gpl, un morto a Gravedona

  • Mauro Pigazzini di Garlate, l'uomo morto nell'esplosione del serbatoio di Gpl a Gravedona

Torna su
QuiComo è in caricamento