QuiCantù

Bando regionale per la lotta alle truffe agli anziani, Cantù dice sì

Il Pirellone stanzia 170mila euro, la cittadina brianzola aderisce

Uno stanziamento di 170mila euro per la prevenzione e il contrasto dei reati contro la popolazione anziana. Lo prevede una delibera approvata dalla giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Sicurezza, Riccardo De Corato. Finora sono 24 i Comuni lombardi ad avere aderito a questo progetto.

Il bando

Il finanziamento è rivolto ai Comuni con più di 30mila abitanti. Per la realizzazione dei progetti sono stati stanziati 170mila euro da assegnare in parti uguali ai Comuni che sottoscriveranno l'accordo: 70mila euro per il 2019 e 100mila euro per l'anno 2020

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cofinanziamento per prevenzione e contrasto

"Il contributo della Regione - ha spiegato l'assessore - coprirà sino all'80% del costo del singolo progetto per: stipulare accordi di collaborazione per iniziative formative, informative e culturali; attuare interventi di assistenza di tipo materiale e psicologica; fornire materiali divulgativi; retribuire prestazioni del personale esterno al comune e assistenza di tipo materiale e psicologica alle vittime di reati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Turismo sul Lago di Como, si prospetta una tragedia economica

  • Lutto nella polizia penitenziaria: si toglie la vita un assistente capo di Como

  • Lomazzo, ragazza di 28 anni tenta il suicidio buttandosi dal secondo piano

  • Violenza sul bus da Como a Cantù: aggrediscono una donna e prendono a bottigliate un uomo

  • Isolamento estremo: a Fino Mornasco dal 22 febbraio una famiglia con 2 bimbe non esce di casa

  • Mascherine gratuite in Lombardia, a Como 178mila

Torna su
QuiComo è in caricamento