QuiCantù

Bando regionale per la lotta alle truffe agli anziani, Cantù dice sì

Il Pirellone stanzia 170mila euro, la cittadina brianzola aderisce

Uno stanziamento di 170mila euro per la prevenzione e il contrasto dei reati contro la popolazione anziana. Lo prevede una delibera approvata dalla giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Sicurezza, Riccardo De Corato. Finora sono 24 i Comuni lombardi ad avere aderito a questo progetto.

Il bando

Il finanziamento è rivolto ai Comuni con più di 30mila abitanti. Per la realizzazione dei progetti sono stati stanziati 170mila euro da assegnare in parti uguali ai Comuni che sottoscriveranno l'accordo: 70mila euro per il 2019 e 100mila euro per l'anno 2020

Cofinanziamento per prevenzione e contrasto

"Il contributo della Regione - ha spiegato l'assessore - coprirà sino all'80% del costo del singolo progetto per: stipulare accordi di collaborazione per iniziative formative, informative e culturali; attuare interventi di assistenza di tipo materiale e psicologica; fornire materiali divulgativi; retribuire prestazioni del personale esterno al comune e assistenza di tipo materiale e psicologica alle vittime di reati".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Viabilità

    Frana a Claino con Osteno: strada provinciale a senso unico alternato

  • Politica

    25 Aprile a Como, provocazione di Nessi a Landriscina: "Una via a Moretti, il partigiano che uccise Mussolini"

  • Eventi

    Erba, inaugurata Agrinatura a Lariofiere

  • Erba

    Erba, caduta al Buco del Piombo: morta una donna

I più letti della settimana

  • Lyubon, ucraina: uccisa mentre camminava sul bordo della strada

  • Pericolo zecche a Como, ecco come proteggersi

  • Il ciclista Ballerini multato da un vigile a Como: ecco com'è finita in tribunale

  • Investita da un'auto: donna di 37 anni morta a Beregazzo con Figliaro

  • Cantù, un mitra da guerra rubato in auto nel parcheggio di Acqua e Sapone: arrestati

  • Como, incidente in via Napoleona: donna ferita

Torna su
QuiComo è in caricamento