QuiCantù

Cantù, partorisce in casa assistita dal marito: il miracolo del piccolo Riccardo

Mamma e figlio stanno bene. Il piccolo pesa 3,4 chilogrammi

Alessandro e Ylenia si erano recati all'ospedale soltanto qualche giorno prima, dopo che lei, come spesso accade nell'ultimo periodo di una gravidanza, aveva avvertito alcune contrazioni. I medici, però, l'avevano rassicurata dicendole che poteva ritornare a casa e che per la nascita di Riccardo occorreva aspettare ancora qualche giorno. Falso allarme, insomma. Ma quello di stamattina, 18 gennaio 2020, non è stato affatto un falso allarme.
La donna ha avuto contrazioni improvvise, questa volta più forti e accompagnate da movimenti sospetti nella pancia. Ylenia Ponti, infermiera di 38 anni, ha capito subito che Riccardo aveva fretta di nascere e ha immediatamente allertato il marito Alessandro Di Cola, 39 anni, sergente maggiore dell'esercito. L'uomo ha mantenuto il sangue freddo e si è subito adoperato per assistere la moglie nell'imminente parto. Nel frattempo il padre di Ylenia ha chiamato il 118. L'operatore dall'altro capo del telefono non ha fatto in tempo nemmeno a dare le istruzioni del caso: Riccardo è venuto alla luce alle ore 10.30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando i soccorsi sono finalmente giunti nell'abitazione della famiglia, in via Padova a Cantù, Riccardo era avvolto in un asciugamano tra le braccia del padre. Madre e figlio sono stati portati all'ospedale Sant'Anna di San Fermo della Battaglia dove i medici hanno potuto constatare le buone condizioni di entrambi. Riccardo pesa 3,4 chilogrammi e solo per precauzione, visto il modo inusuale e inaspettato con il quale è nato, è stato messo nell'incubatrice. Ad ogni modo mamma Ylenia e papà Alessandro hanno potuto tirare un grosso sospiro di sollievo e gioire di questa splendida, e un po' miracolosa, nascita. A loro i più grandi auguri e congratulazioni della redazione di QuiComo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una ciclabile da Porlezza a Menaggio lungo la vecchia ferrovia: il modo "green" per ammirare il Ceresio

  • Monica Bellucci e Vincent Cassel insieme per un giorno a Bellagio per la figlia Deva

  • Justine Mattera sul lago di Como: "Altro che Las Vegas. Bellagio, quella vera, è un luogo magico"

  • Allerta meteo a Como e in tutta la Lombardia: forti temporali e calo delle temperature

  • Covid, lo strano caso della Lombardia, tutto cambia in base alla zona: a Como solo il 3% di sieroprevalenza

  • Accoltellato dopo una lite: omicidio a mozzate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento